lunedì 29 aprile 2013

Cheese-Tofu Cake alle fragole (senza cottura) + Corso di Pasticceria Vegan

Sono ancora in ferie, non ci credo. In questi giorni ho dormito tanto e ho fatto tante cose belle come ricominciare a scrivere il blog, stare in vivaio con le mani nella terra, fare un bel pranzo in famiglia e festeggiare i 90 anni del nonno, stare più tempo con la mia dolce metà, fare un corso di dolci vegan, incontrare nuove belle persone, vedere mia mamma e mia sorella, mettere a posto casa, cucinare. 
E devo ancora farne di cose come ad esempio vedere il mio papà, andare a trovare i miei cani che hanno dei problemini, stirare, lavare il pavimento, spostare i mobili in salotto, ricomporre il guardaroba separando le cose che voglio regalare o scambiare durante lo Swap Party che voglio organizzare etc... 
Inoltre, purtoppo con questa pioggia non posso lavare vetri, tapparelle e fare l'orto che oramai è abbandonato ed è diventata una foresta!
Tornando a noi, ieri pomeriggio ho partecipato al "corso di dolci vegan facile e veloce" di Silvia e Fabrizio, che ora stanno aprendo un negozio nuovo qui a Torino.
Avevo proprio bisogno di partecipare per imparare alcune ricette base importanti che ultimamente fatico a realizzare a causa degli ingredienti zuccherini e delle farine raffinate che devo togliere per il mio problemino di salute. Chiedendo un po' di consigli al pasticcere e chiaccherando con la mia vicina di banco, sono riuscita a mettere insieme le ricette anche in base alle mie esigenze e non appena comprerò alcuni ingredienti mi cimenterò. Sostanzialmente, se nelle torte faccio un uso minimo di farina 00, aggiungo farina di mandorle, al posto dello zucchero metto lo sciroppo d'agave e al posto del latte di soia metto acqua o latte d'avena, dovrei riuscire a creare una base per dolce, (sempre seguendo la loro ricetta) mentre per le sfogliate al massimo posso usare la 0 perchè più è pesante e ricca di proteine la farina, meno lievita.
Man mano che proverò vi dirò come vengono.
Nel frattempo fuori piove e ho dovuto accendere il riscaldamento e coprirmi con una coperta per mettermi al computer senza gelare.
Nonostante il tempo fuori, per ravvivare la giornata, e visto che sarebbe primavera e quindi periodo di fragole posto una vecchia ricetta, sempre in tema con il corso di dolci, il cheese-tofu cake alle fragole con pan di spagna al cacao.



Questa è la mia prima cheese-cake, in generale. Non l'avevo mai fatta e la prima l'ho fatta 100% vegetale. L'ho assaggiata l'anno scorso nel bistrot dove andavo a mangiare e l'ho trovata troppo buona per non farla in casa. 
Al posto dei biscotti c'era un mini pan di spagna al cacao allora ho provato a riprodurre la ricetta  anche io usando però come base la la mia torta veg al cacao e noccioline tritate (senza noccioline) ed è venuta molto bene. 
Chiaramente questa torta l'ho fatta quando lo zucchero non era ancora un problema per me ma volendo condividere la ricetta con voi vi dò la ricetta classica originale.
I miei nipotini ne hanno fatta una tradizionale (con formaggio cremoso) con la zucca e il cioccolato ed era divina. Penso che proverò a farne una anche io quando ci sarà di nuovo la zucca.
Intanto beccatevi questa!
Per la base:
Ingredienti: 80 g. di cacao amaro 
160 gr. di zucchero di canna  
200 g. di farina 00  
250 g. di latte di riso  
olio extra vergine d'oliva (o uno a vostro piacere)

Procedimento:
Settaciate la farina in una ciotola, aggiungete lo zucchero il cacao amaro, mescolate e aggiungete il latte di riso poco alla volta fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Aggiungere il lievito setacciato e mescolare per bene. 
Versare in una tortiera oleata e infarinata e cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 20 minuti.
Sfornate la torta, fatela raffreddare su una gratella e in questo caso tagliatela della misura che vi serve per inserirla nella teglia a cerniera che conterrà il tofu cake.

Prepariamo la crema: 
180 gr di silk tofu (quello morbidissimo)
un vasetto di yogurt di soia alla fragola
sei cucchiai di panna di soia
due cucchiaini rasi di agar agar in polvere
scorzetta di mezzo limone biologico
succo di mezzo limone
bacca di vaniglia
quattro cucchiai di zucchero di canna dulcita
una vaschetta di fragole fresche lavate e mondate

Procedimento:
Mettete in una terrina il tofu, lo yogurt, scorza e succo di limone, i semini della bacca di vaniglia e lo zucchero e girate con una frusta a mano creando una miscella vellutata. 
NON mettete nel frullatore perchè il tofu è già molto liquido. 
Nel frullatore invece passate le fragole fresche (escluse alcune per la decorazione finale) molto piccole e togliete l'acqua in eccesso con un colino mettendolo da parte.
Versate la purea di fragole nel composto di yogurt e tofu.
Nel frattempo riponete in frigo il composto e mettete in un pentolino la panna e il succo delle fragole passate e aggiungete l'agar agar. 
Scaldate senza portare a bollore sempre mescolando. 
Fate raffreddare e unite al composto di tofu, yogurt e fragole che era in frigo mescolando bene.
Fare raffreddare leggermente ma non troppo altrimenti l'agar agar solidifica.
Ora è il momento di versare sulla base al cacao il nostro composto e riporre in frigo per un paio d'ore.
Decorate con le fragole e rimettete in frigo. Se volete potete grattuggiare del cioccolato fondente sopra la torta prima di mettere le fragole come decoro.
Variante:
Se volete invece fare una decorazione con marmellata a filo, dopo che si è rappresa la torta  prendete una decina di cucchiai di marmellata di fragole e mettetelo in un pentolino con un filo d'acqua e mezzo cucchiaino di agar agar. 
Fate scaldare sempre mescolando per qualche minuto (non deve bollire) e spegnete. 
Una volta raffreddato ma non troppo per il discorso della solidificazione, versatelo sulla torta.
Guarnite tutta la superficie con le fragole e rimettete in frigo anche solo per un'oretta.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...