martedì 23 ottobre 2012

Vellutata di batata, zucca e paprika



Mmmm che bontà! Per me la zucca e le patate sono parte dell'autunno, la mia stagione preferita e la zucca, come avrete intuito, è uno dei miei alimenti preferiti.
E allora ecco una bella vellutata di zucca e patata dolce con una spolveratina di paprika che gli dà una "botta de vita" visto che nell'insieme è abbastanza dolce.

Quanta confusione nel distinguere le patate dolci.
Almeno per me la ricerca è stata lunghissima perchè ci sono una miriade di tipi di patate. 
Nel blog ho già usato la patatina cheriè e la patata dolce americana arancione.
In questa ricetta io userò la batata.
La batata (Ipomoea batatas) o patata dolce o patata americana è originaria del Messico, del Perù e del Cile e inoltre risulta essere coltivata anche in Cina da prima della scoperta dell'America.
La coltivazione è sviluppata nei comuni di Zero Branco e Morgano (Badoere).
E' di tipo allungato, con polpa bianca molto pastosa e farinosa, dolce al palato.
La batata è molto energetica ed è un'alimento basico, quindi alcalino ed energetico per i suoi zuccheri.
In più, oltre ad essere buonissima consumata al forno, fritta o bollita,  ho letto che è anche ricostituente, rimineralizzante, depurante, diuretica, disinfiammante e un po' lassativa, da consumare preferibilmente nei casi di astenia, anemia, nelle affezioni dell'apparato digerente, del fegato, dei reni e bisogna evitare di consumarla insieme alle proteine.
La zucca e la batata inoltre hanno in comune alcune proprietà benefiche poichè anche essa è diuretica e indicata per i disturbi gastrici e le patologie della prostata e delle vie urinarie.
Nello specifico i semi, che sono molto indicati per combattere il verme solitario, per alleviare le infiammazioni della pelle e per prevenire le disfunzioni delle vie urinarie.
La polpa e il succo della zucca possono essere utilizzati come diuretici e si consiglia di berne un bicchiere  la mattina a digiuno, inoltre dalla zucca si può ricavare un estratto che mischiato al latte è molto indicato per i disturbi gastrici e le patologie della prostata. ù

La parika invece, spezia ottenuta dalla macinatura di semi e  polpa essiccati di diversi peperoncini  è ricca di minerali  quali calcio, sodio, potassio, ferro, manganese, selenio, magnesio, fosforo e molte vitamine.

Ingredienti:
2 batate grosse
Mezza zucca del tipo che preferite
1 scalogno
1 rametto di rosmarino fresco 
Sale
Olio evo
Paprika

Procedimento:
Sbucciare le batate e tagliarle a pezzetti , intanto tagliare anche la zucca e tagliarla a pezzetti.
Buttare la zucca e le batate in una casseruola con acqua salata precedente portata a bollitura e cuocere fino a che non diventano morbide.
Scolare e tenere un po' di brodo della cottura da parte.
Fare imbiondire lo scalogno tagliato fine e il rosmarino con un po' d'olio e  poi buttare in padella la zucca e la batata e il brodo e fare saltare salando leggermente.
Una volta insaporito, passare il tutto con il mixer e creare una vellutata usando anche un po' di brodo avanzato dalla bollitura della zucca e della batata per creare una crema più morbida.
Trasferire nel piatto o nella zuppiera e spolverare di paprika e un goccio di olio evo a crudo.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...