sabato 21 luglio 2012

Crumble di pesche e lavanda





Il crumble è una tra tutte quelle cose che  mi danno  un senso eterno di pace, ogni volta che ne vedo una o ne mangio una mi sento bene. Anche la tarte tatin mi fa sentire così e altrettante emozioni me le danno naturalmente  le zuppe, il tè, le spezie e il cibo persiano e quello giapponese.
Ho preparato questo crumble pensando alla felicità di rivecere gli amici e l'ho fatto con le pesche che sono la meraviglia di questa stagione. La lavanda alimentare assolutamente profumata invece, gli ha dato anche un gusto fuori dai canoni (forse questa volta però io ho abbondato, voi mettetene meno).
La bellezza di questo dolce è che si può preparare in mille modi, con frutta diversa e basi diverse, sbizzarendo così la nostra creatività al 100 %.
Ad esempio in inverno preparatela con mele e cannella o arance e zenzero candito, pere e cioccolato, uva e frutta secca, cachi e vaniglia e in molti modi ancora e offritela tiepida all'ora del tè con tè o caffè e sarà il top del top per riscaldare l'anima e naturalmente il corpo.

Ingredienti x 6:
4 pesche
un cucchiaino di lavanda essiccata ad uso alimentare
una manciata di mandorle
60 gr di burro
100 gr di farina 00
40 gr di zucchero
1 limone
1 pizzico di sale
una spruzzata d'acqua

Procedimento:
Tagliate le pesche e copritele con il succo di limone, metà della lavanda e metà dello zucchero e fatele riposare per 5 minuti.
Scolatele e ponetele sul fondo di una pirofila da crumble con un fiocchetto di burro.
Preparate l'impasto del crumble mettendo in una terrina la farina, il pizzico di sale e il burro e pizzicate con le dita il tutto formando dei pezzettoni e dei pezzettini di composto.
Fate riposare in frigo per 20 minuti.
Togliete dal frigo e mettete l'altra metà dello zucchero sulle pesche nella pirofila e coprite con l'impasto del crumble e il resto della lavanda.
Infornate per 25 min circa a 190°.
Fate intiepidire e servite in un piattino con un cucchiaio di gelato alla crema.

6 commenti:

  1. Ciao!!!! Ti sono venuta a trovare sul blog nuovo! Vedo subito uno dei pochi dolci che mangio con piacere.... ma la lavanda secca ad uso alimentare si acquista in erboristeria?
    Buona domenica, Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! è lavanda ad uso alimentare e la puoi trovare nei negozi bio o in erboristeria. Io l'ho presa da Tiger. Inoltre se hai una pianta di lavanda e non le hai dato diserbanti e concimi la puoi usare tranquillamente, invece se l'hai già dato devi aspettare l'anno prossimo! grazie per essere passata!!

      Elimina
  2. Posso assicurare che il crumble con pesche e lavanda è un piacere x palati sopraffini!!
    brava Sara!
    francy

    RispondiElimina
  3. Ciao Sara! complimenti per il crumble! mi sembra davvero buono!! Abbiamo usato gli stessi ingredienti per due ricette diverse..quanto combinano bene questi ingredienti? :) Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh bella, vado a vederla subito questa ricetta!stanno benissimo insieme! prova a fare anche la marmellata peache e lavanda, è super! guarda la ricettina dei crostini con formaggio di capra e marmellata di pesche e lavanda!

      Elimina

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...