martedì 22 maggio 2012

Seitan alla maionese di riso, alghe wakame e aneto


Chi l'avrebbe mai detto che avrei comprato o mangiato del seitan?
Ebbene si, l'ho provato e cucinato in modo "decente" ed è risultato buono.
L'avevo già assaggiato alla Gastronomia Vegetariana dove era stato cucinato molto bene con delle verdure tipo spezzatino. 
Avevo voglia di provare a cucinarlo personalmente per capire meglio e per poter giudicare in modo più oggettivo allora, quando mi sono trovata davanti al banco del negozio, ho deciso di acquistarlo.
Ho letto la biografia di Gandhi, vegetariano rigoroso, che nel libro racconta del suo incontro con la società vegetariana e della sua ricerca verso un'alimentazione completa senza sostanze di origine animale.
Inoltre ho comprato un libro di alimentazione vegetariana per conoscere le ragioni più discusse attualmente rispetto al vegetarianesimo e alle sue diramazioni e sulle alternative per vivere bene senza proteine animali.
Mia mamma è vegetariana per scelta etica dopo 50 anni di onnivorismo (aspramente criticata da mia nonna che si tocca la tempia con il dito e dice "é pazza"), amo la natura, gli animali e la verdura e credo che il consumo eccessivo di carne non sia sano (anche se quasi tutto in quantità eccessive fa male.)
Io comunque la mangio ancora la  carne devo dire, anche se pochissima (infatti mia suocera mi cazzia sempre), pochi tipi di carne e soprattutto quasi solo quella della cascina di mio nonno che poi è quella divinamente cucinata da mio cognato, pertanto ne conosco fortunatamente la provenienza e l'alimentazione. [Ora che mio nonno non ha più gli animali ci sarà da ridere.]
Inoltre non mangio frattaglie, mangio molto volentieri il pesce anche se non proprio tutto, le uova le mangio (quelle della  zia e a volte quelle del supermercato ma solo da allevamento a terra), il formaggio lo adoro, non bevo più latte perchè non lo digerisco anche se il caffè lo macchio e mangio qualche  yogurt e i formaggi senza problemi.
Ma comunque cerco di ridurre il consumo dei latticini (bevo latte di riso) e se possibile evito il burro, specialmente nelle ricette che faccio e non compro alimenti con strutto e latte in polvere.
A casa noi mangiamo molta verdura, frutta, alghe, semi, cereali, facciamo marmellate, sughi e dolci fatti in casa (si vede dai miei post?).
Essere vegetariani è una scelta importante per chi la segue e non da molti capita e condivisa.
Io, siceramente, non capisco ancora alcune delle sue diramazioni più estreme (melariani, fruttariani).
Pertanto, mentre mi informo e curioso, provo gli alimenti alternativi, visto che per tutto il resto rispetto il principio del consumo sano e consapevole e cerco di preparare dei bei piatti per variare la nostra dieta giornaliera, altrettanto deliziosi anche se un po' diversi.
Spero di non aver offeso nessuno e anzi, magari ci incontriamo nella gastronomia vegetariana o al negozio di biologico mentre compriamo il tofu!

Ecco la mia ricetta:
Ingredienti:
Seitan
maionese di riso alle erbe
alghe wakame
aneto
olio evo
sale

Procedimento:
Prendere il seitan e, se non è già tagliato, tagliarlo a fette sottili. Passarlo in padella con un goccio di olio e un pizzico di sale.
Metterlo in un piatto da portata e condirlo con la maionese alle erbe alla quale io ho aggiunto delle alghe wakame in fiocchi, morbidissime e fatte rinvenire precedentemente in acqua tiepida per una decina di minuti.
Condite anche con qualche fogliolina di aneto e completare mettendone un po' sopra come decorazione.
E' buono! :)

2 commenti:

  1. Ciao!Che buono che dev'essere questo seitan..LO proverò sicuramente!
    Passo anche per darti un premio

    http://lumachinaverde.blogspot.it/2012/06/di-premi-vari.html

    A presto!
    Mary

    RispondiElimina
  2. grazie bella!vado subito a vedere!!

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...