lunedì 21 maggio 2012

Crostata di pasta frolla all'olio d'oliva, crema pasticcera e frutti di bosco


 


Ecco la crostata di frutta con la frolla dolce ma all'olio d'oliva che ha un gusto delizioso che noi abbiamo molto apprezzato abbinata alla crema pasticcera fatta con il latte di riso, altrettanto delicata e gustosa. 
Quindi se siete intolleranti al lattosio o siete a dieta, provate questa alternativa, che però non vi farà perdere l'entusiasmo e la voglia di dolce! 
Ma il mio consiglio è di rivolgere questa variazione soltanto ai palati più curiosi visto che il gusto comunque, seppur ottimo, cambia abbastanza rispetto alla ricetta tradizionale! Ah, ho usato anche lo sciroppo d'acero in alternativa allo zucchero nella crema. Da provare!
Questa bella ricetta della frolla l'ho trovata sul blog della Carotina Abbrustolita! Grazie Carotina!

Ingredienti per la frolla:
175 g. di farina 00
1 uovo intero XL
55 ml d'olio extravergine d'oliva
50 g. di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
1 pizzico di sale
mezzo cucchiaino di bicarbonato
scorza di 1 limone biologico (non trattato)

Ingredienti per la crema pasticcera:
4 tuorli d'uovo
75 gr di  di sciroppo d'acero
40 gr di farina 00'
5 dl di latte di riso
una stecca di vaniglia
un pizzico di sale
gelatina per torte

Procedimento:
Mescolate tutti gli ingredienti secchi, aggiungete l'olio e iniziate a mescolare con la forchetta, aggiungete l'uovo e il miele e impastate a mano fino ad ottenere una palla di impasto omogeneo. Se risulta troppo morbida e appiccicosa aggiungete un po' di farina.
Riponete in frigorifero per un ora circa.
Stendete la pasta su un piano infarinato con il mattarello, mettete della carta da forno in una teglia da 24 cm di diametro e adagiate dentro la pasta.
Bucherellate con la forchetta e infornate a 180° per 20 minuti.
Tirate fuori dal forno e fate raffreddare.
Per la crema pasticcera, montate i tuorli con lo sciroppo d'acero fino a che non diventano chiarissimi e amalgamatevi la farina setacciata. Diluite questo composto con il latte caldo nel quale avete fatto bollire la stecca di vaniglia e il sale, quindi ponetelo sul fuoco bassissimo e fate cuocere mescolando continuamente fino a che non si rapprende. Togliete la stecca di vaniglia, incidetela e mettete i semini nella crema e mescolate (danno ancora più gusto!).
Versate in una terrina e fate raffreddare coprendola con una pellicola facendola aderire della crema per evitare che si formi la pellicina.
Quando è fredda versatela nella crostata e tagliate i frutti di bosco e disponeteli a decoro sulla crostata. Completate con della gelatina per torte per evitare l'ossidazione e per mantenere più compatto il dolce.
Fate riposare in frigo per un'oretta.

2 commenti:

  1. Ciao! adoro la crostata con crema e frutti di bosco, buona!!!

    RispondiElimina
  2. grazie claudia!era próprio buona e la proverò anche cn altre farine!grazie x lo spunto!

    RispondiElimina

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...