giovedì 15 dicembre 2011

"I cavoli sono sempre in mezzo" - Platessa al pangrattato aromatico, cavolo nero e crema di porri


Questa sera ho provato a cucinare il cavolo nero, un ortaggio di stagione molto interessante per la sua storia e per il suo possibile utilizzo in cucina. Questo tipo di cavolo, di origine toscana e ingrediente della ribollita, veniva usato dalla famiglia fiorentina de'Medici, che la serviva agli ospiti benvenuti sotto forma di farinata a base di farina di farro e cavolo nero cotto.
Sono curiosissima di cercare e provare queste ricette.
Grazie alla presenza di speciali inibitori (indoli), il cavolo nero è considerato un alimento utile nella prevenzione di numerose forme tumorali ma anche dell’ulcera gastrica e delle coliti ulcerose. 
Ricchissimi di vitamina  C e bassissimo potere calorico (da 19 a 25 kcalorie). Cuocere sempre poco i cavoli è buona cosa se si vogliono conservare tutte le proprietà nutritive e le vitamine e per evitare che si liberino gli odori solforosi tipici del cavolo. Preferire il crudo al cotto o comunque alternarlo al cotto giornalmente, sia a pranzo che a cena, migliora molto la nostra salute.
In frigorifero conservare il cavolo nero per non più di una settimana oppure congelarlo o conservarlo oltre la settimana avvolgendo le foglie in uno straccio inumidito.

La mia ricetta e i suoi ingredienti:
Cavolo nero
Filetto di platessa o pesce di stagione
Pangrattato 
Origano, maggiorana, erba cipollina essiccate
Sale

Per la crema di porri:
2 porri
Una piccola patata
Olio evo
Sale

Bollire i porri ben lavati con la patata a cubetti e a cottura terminata passare al minipimer o al tritatutto con un pizzico di sale e olio extra vergine.
Intanto cuocere in padella il pesce con un filo d'olio e a metà cottura aggiungere il pangrattato precedentemente mescolato alle aromatiche e al sale.
Sbollentare il cavolo nero ben lavato e tagliato a strisce.
Disponete la crema sul fondo del piatto con un cucchiaio e le foglie di cavolo, un pizzico di sale, un filo d'olio e poi il pesce bello dorato. Buon appetito!
 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per la tua visita!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...